Le mamme blogger e le verità non dette - Piano terra lato Parco

Piano terra, lato Parco

Founder di Piano terra, lato Parco Avvocato e web editor Mamma di Eddy e G, moglie di Teo

4 commenti
Angela says:

Purtroppo quando ci sono sentimenti così forti in ballo è difficile essere oggettive e obiettive.

È vero. Però è uno dei risvolti difficili di questo lavoro, che riempie di soddisfazioni ma anche di responsabilità!

Priscilla says:

Cara Chiara, penso che tu abbia fatto centro: ci sono persone che esagerano in un senso e nell’altro in cerca di consensi o simpatie o magari perché hanno vissuto quell’esperienza in modo molto positivo o negativo.
Ogni esperienza è diversa perché noi siamo diverse. Un’amica, una volta, riferendosi alla mia prima gravidanza mi ha detto: “Ma tu davvero con tutto quello che hai passato lo rifaresti?” . Lei, basandosi sui fatti nudi e crudi, si era fatta l’idea che fosse stato un periodo di merda mentre per me è stato l’esatto opposto e non so se sono riuscita a farle capire questo.
Mi sono impegnata fin da subito a scrivere ciò che succedeva, dentro e fuori, parlando sia dei “coni di ombra” sia dei momenti di luce, perché la vita di una persona normale è fatta di alti e bassi.
E mi piace che questa sia anche una tua idea: la tua genuinità traspare da quello che scrivi e da come lo scrivi.

Ti ringrazio molto, è sempre bello sapere che quello che faccio ha un senso anche per qualcun altro oltre a me!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.