Cara Cristina, le parole hanno un peso!

Sicuramente conoscete tutti la vicenda della signora Cristina, donna ravennate che qualche settimana fa aveva postato sul proprio profilo facebook un selfie che la ritraeva davanti ad alcune donne in una forma fisica non proprio perfetta. Nel post, Cristina suggeriva che le donne in questione avessero scarsa cura di se stesse, che questa fosse la Continua a leggere

Di Ospedali, fumatori, polmoniti e visite dei Carabinieri

Faccio subito un disclaimer: con questo post non intendo offendere nessuno nè fare di tutta l’erba un fascio. Conosco fumatori educatissimi e meravigliosi come conosco non fumatori che sono dei veri cafoni. Ma – ahimè – conosco, oppure ho avuto modo di incontrare nella mia vita, fumatori che sono dei grandissimi maleducati. Ed è di Continua a leggere

8 Marzo, Festa della donna: mimose, sangue e colpi di pistola

Nel giorno della Festa della donna si moltiplicano le notizie relative ad uno dei più recenti eventi di cronaca: l’ennesimo femminicidio ad opera di un marito “geloso”. Solo che, stavolta, a farne le spese non è stata soltanto la moglie. Quest’ultima, attualmente, è ricoverata in Ospedale in gravissime condizioni dopo che il marito che voleva Continua a leggere

Advertising, Blogging e marchette: facciamo chiarezza?

Dopo che – nel luglio scorso – l’Antitrust è intervenuta a tirare le orecchie ad alcuni grossi influencer per una pubblicità non troppo trasparente, si è fatto un gran parlare di blogging, influencer marketing e pubblicità fraudolenta facendo di tutta l’erba un fascio. Ciò ha indotto i lettori di molti Blog a fare un mare Continua a leggere

Uomini e donne non sono fatti per capirsi (e se non sei d’accordo leggi qui)

Ho sempre pensato che le incomprensioni tra uomini e donne fossero riconducibili alle dinamiche delle relazioni di coppia. Chi più chi meno – mi dicevo – ha la sua gatta da pelare con un compagno che non lo capisce. E invece no, amici. Adesso so quello che avrei dovuto capire molti anni fa per poter Continua a leggere

Harvey Weinstein e Cappuccetto Rosso: quando il maschilismo è un problema di cultura

Sto seguendo con preoccupazione e sdegno quanto accaduto riguardo al caso Weinstein ed ai suoi strascichi italiani. È di questi giorni, infatti, la notizia che alcune attrici italiane accuserebbero Fausto Brizzi di molestie sessuali in occasione di casting e provini. Solo che, esattamente come accaduto per Asia Argento nel caso Weinstein, hanno già iniziato a Continua a leggere