4 Libri ucronici da leggere prima di morire: fanta-nazismo e fanta-fascismo a confronto

4 Libri ucronici da leggere prima di morire: fanta-nazismo e fanta-fascismo a confronto

Se una parte della letteratura che conosco oggi l’avessi già letta nel 1999, quando mi sono diplomata, alla domanda del Presidente di Commissione “lei è sicura che Hitler e Mussolini abbiano perso la seconda guerra mondiale?” avrei probabilmente risposto diversamente. Non solo perchè mi pare di constatare sempre più che esistono più fascisti oggi di

libri estivi

Libri che ho letto durante la quarantena superconsigliati per l’estate

Durante la quarantena ho letto, non tanto quanto mi sarei aspettata, ma comunque abbastanza. Se vi state chiedendo come io sia riuscita a gestire la casa con due bambini, uno dei quali in DAD, il lavoro che comunque ho ripreso già dopo Pasqua, oltre agli annessi e connessi della vita familiare, e anche a leggere,

violenza sulle donne

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: i libri da leggere alle nostre figlie

Il 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne.  Nel mondo, circa il 35% delle donne subisce violenza fisica e/o sessuale da parte del  partner o di sconosciuti.Il 38% dei femminicidi avviene ad opera  del proprio partner e il 30% dei maltrattamenti ha inizio in gravidanza.I postumi delle violenze sono devastanti e

libri-bellissimi-corsa-musica-classica-pianoforte

Un libro bellissimo sulla corsa, sulla musica e sulla vita: A volte corro piano, di Patrick Trentini

I libri sulla corsa sono tutti un po’ noiosi, diciamocelo. Tutti uguali, tutti basati sul solito vecchio schema improntato a spiegarvi come si fa, come si impara a correre. Ma questo è un libro bellissimo. Il segreto straordinario di questo libro di Patrick Trentini, compositore, pianista e runner, è esattamente che non gira intorno a

letture-estive-consigliate

Letture da ombrellone per chi vuole svagarsi

Letture da ombrellone, crema solare e l’agognata località di vacanza: il mix perfetto per il giusto relax dopo un anno di duro lavoro. La prima cosa che cerco di mettere in borsa quando sto per partire sono i libri. Io in vacanza senza leggere non ci so stare, mi annoio terribilmente. Per me il riposo