Da quando ho realizzato un piccolo giardino provenzale nel mio minuscolo cortile,  mi è presa la smania di cucinare con le erbe aromatiche. La menta,  in particolare,  si presta ad essere protagonista di moltissime ricette.
Questa voglio dedicarla alla mia amica e collega Sonia,  che contrariamente alla sua romagnolità si sente ciompa come me in cucina e ha bisogno di una guida semplice per ricette facili e gustose.
A casa mia la Domenica è il giorno in cui cuciniamo cose un po’ piú particolari dei soliti piatti settimanali, collaudati per essere pronti in poco tempo.  Di mercoledì,  per esempio,  la Frittata è un intruglio di uova e sale buttato a cuocersi nella prima padella che esce dal cassetto.
In un week end di maggio,  invece,  con una certa influenza romanesca,  nasce la Frittata di patate e asparagi al profumo di menta e basilico. 
Metà di questa ricetta,  la metà profumata di erbe,  la devo a mio marito. Io non amavo la menta prima di conoscerlo,  ma grazie a lui ho imparato ad apprezzarne il sapore in numerosi piatti.
Ingredienti :
Uova (uno a testa)
Sale q. B.
Macinata di pepe
Latte q. b.
Un mazzetto di menta e basilico
Quattro asparagi
Una patata piccola
Lavate,  pulite ed affettate le verdure tagliandole a dadini.  Mettete un pentolino d’acqua sul fuoco e portate a ebollizione.  Buttate in acqua gli asparagi e fate cuocere tre minuti.  Poi aggiungete le patate e cuocete altri due minuti.  Scolate ed immergete in acqua fredda.
Dopo averli lavati e asciugati,  tritate finemente la menta ed il basilico.
In una terrina rompete le uova.  Salate e pepate.  Aggiungete poco latte e una spolverata di parmigiano grattugiato. Sbattete quindi con decisione per amalgamare.
Aggiungete la menta ed il basilico tritati.
Scolate benissimo le verdure a cubetti ed aggiungetele,  amalgamandole bene.
Mettete sul fuoco una padella antiaderente leggermente unta e fatela scaldare.  Badate che sia abbastanza grande da tenere tutto il composto ma non troppo,  o la Frittata verrà sottilissima e il peso della verdura la romperà.
Quando inizia ad addensare coprite con un coperchio e cuocete a fiamma moderata,  girandola quando entrambi i lati si saranno asciugati.  La Frittata sarà cotta quando sarà ben dorata su entrambi i lati.
Decoratela con le punte degli asparagi.  Se vi piace,  potete spolverare ancora con del parmigiano grattugiato.
Piace molto a mio figlio,  quindi potrebbe incontrare il gusto dei vostri bambini.
Se vi avanza della menta… Preparatevi un mojito ?

Chiara Mainini Administrator

Ciao, mi chiamo Chiara Mainini, mi sono laureata a pieni voti in Giurisprudenza a 23 anni e ho esercitato per dodici la professione di Avvocato penalista. Oggi ho cambiato rotta, dopo un master in web marketing e scrittura per la rete lavoro come web editor freelance: creo contenuti per il mio blog ed altri siti che si occupano di maternità.

follow me
Tag:, , , ,