La banalità del male, di Hanna Arendt

la banalità del male

Nel 1961 a Gerusalemme fu celebrato il processo al criminale nazista Adolf Eichmann, ideatore e principale esecutore della “soluzione finale” ebraica. Dovette rispondere di 15 capi d’imputazione, avendo commesso – in concorso con altri – crimini contro il popolo ebraico, crimini contro l’umanità e crimini di guerra, passibili di essere puniti con la pena di […]

Leggi Tutto

I libri migliori e peggiori che ho letto nel 2017

Nel 2017 ho letto moltissimo: quali saranno stati i libri migliori e peggiori di quest’anno? Scopriamolo insieme! Un nuovo anno di letture è cominciato  ed è quindi tempo di bilanci per quelle  del 2017. Quello che si è concluso è stato per me anno di lettura estremamente soddisfacente. Credo, infatti, di non avere mai letto […]

Leggi Tutto

Auguri, buoni propositi e Reading challenge 2018

albero con luci

Benvenuto 2018 e Auguri di buon anno a tutti voi! E’ tempo di pensare ai buoni propositi e soprattutto ad una nuova Reading challenge! Ogni anno mi riprometto di leggere molti libri e recuperare le enormi lacune letterarie che sono perfettamente consapevole di avere. Ma in effetti, se riguardo al 2017, ho pochissimo di cui […]

Leggi Tutto

L’amore e altri luoghi impossibili: libro VS film

L’Amore e altri luoghi impossibili è il romanzo di Ayelet Waldman da cui è stato tratto l’omonimo film con Natalie Portman e Lisa Kudrow, per la regia di Don Roos. Oggi li mettiamo a confronto. Autore: Ayelet Waldman Editore: RL Libri Anno di pubblicazione: 2006 Pagine: 334   Emilia Greenleaf è una giovane avvocatessa trentaduenne […]

Leggi Tutto

La camera azzurra di George Simenon: quando la passione diventa forza distruttiva

Divorato è l’aggettivo più adatto per descrivere La Camera azzurra, nella sua interezza. Un romanzo che ha per protagonisti una donna, Andrè, divorata da una bruciante ossessione amorosa; un uomo, Antoine, divorato dalla passione, prima, e dal senso di colpa, poi. Un libro che si divora nell’arco di pochissime ore, perfetto da portare in borsa […]

Leggi Tutto

Anna Karenina, di Lev Tolstoj

Treno in corsa

Uno dei propositi letterari del 2017 era superare il mio timore per gli scrittori russi. In seconda liceo mi convinsi a leggere L’idiota di Dostoevskij. Non fu una bella esperienza, ero troppo giovane e lo trovai noioso ed estenuante. Lì nacque il trauma che quest’anno ho deciso di superare e nell’approcciarmi a ciò ho scelto […]

Leggi Tutto

Proverbi e massime di esperienza

Nuovo appuntamento con la rubrica dedicata alle perle di infinita saggezza partorite dal mio bimbo quattrenne. Oggi parliamo di chiavi smarrite e filosofia zen. – Edoardo, per caso hai visto le mie chiavi della macchina? – no, Mama, non le ho viste – accidenti a quando le ho spostate! – stai tranquilla Mama, non ti […]

Leggi Tutto